COERENZA DELL’ISCRIZIONE ALLA CCIAA CON L’OGGETTO DELL’APPALTO

L’iscrizione alla Camera di Commercio è un requisito di idoneità professionale, il cui possesso è indispensabile ai fini dell’esecuzione del contratto. Gli operatori economici concorrenti devono essere iscritti nel registro della camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura per la specifica attività oggetto dell’appalto. Pertanto nell’oggetto sociale devono risultare, precedentemente alla data di indizione della…

AFFIDAMENTI DI SERVIZI E FORNITURE SOTTO SOGLIA COMUNITARIA NEL NUOVO CODICE DEGLI APPALTI: NON SARÀ INDISPENSABILE LA QUALIFICAZIONE DELLA STAZIONE APPALTANTE

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in prima lettura il testo del nuovo Codice dei Contratti Pubblici che dovrà entrare in vigore dal 1° aprile p.v. a seguito di un ulteriore passaggio con la Conferenza Stato-Regioni, con le Commissioni parlamentari e molto probabilmente anche con l’Unione Europea. Fatte salve le eventuali modifiche che potrebbero intervenire,…

Il KNOW HOW AZIENDALE è motivazione SUFFICIENTE per coprire parti di relazione tecniche quali SEGRETI TECNICO-COMMERCIALI

L’accesso agli atti avente ad oggetto l’offerta tecnica è una richiesta sempre più frequente nell’ambito degli appalti pubblici, spesso con la semplice finalità di acquisire la relazione vincente al fine di trarne spunti per le future gare da parte delle concorrenti non classificatesi prime in graduatoria. Ma in quali casi l’accesso agli atti su un…

Caricamento dell’offerta economica sulla piattaforma telematica di gara nella sezione della busta amministrativa: ESCLUSIONE

Il divieto di commistione è finalizzato ad impedire che nei vari step di valutazione dell’offerta la stazione appaltante possa essere influenzata nelle proprie determinazioni dalla preventiva conoscenza dell’offerta economica. Pertanto non è consentito che all’interno della busta amministrativa siano presenti l’offerta tecnica o l’offerta economica e che all’interno della busta tecnica siano presenti elementi afferenti…

AFFIDAMENTO DIRETTO: se si attiva una PROCEDURA COMPARATIVA devono essere rispettati i PRINCIPI GENERALI che regolano gli affidamenti pubblici

Dal Decreto c.d. “Sbloccacantieri” in poi molte discussioni si sono aperte circa l’esistenza di una sorta di terza via di affidamento che si inserisca tra l’affidamento diretto “puro” e la procedura negoziata. IL TAR Abruzzo interviene sul punto con un’importante sentenza in cui afferma che la stazione appaltante, quando consulta più operatori per l’affidamento di…

AL VIA IL NUOVO FASCICOLO VIRTUALE DELL’OPERATORE ECONOMICO (FVOE)

L’ANAC ha presentato il nuovo Fascicolo Virtuale dell’Operatore Economico (FVOE) attraverso cui le stazioni appaltanti potranno verificare mediante un’interfaccia web i requisiti di partecipazione agli appalti pubblici. Dopo la pubblicazione su Gazzetta Ufficiale  della Delibera n. 464/2022 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 24 ottobre 2022 n. 249, dal 9 novembre, l’uso del FVOE sarà quindi…

Non è possibile il SOCCORSO ISTRUTTORIO per l’OFFERTA TECNICA, neanche per un semplice ALLEGATO alla stessa

Come noto il soccorso istruttorio, ai sensi dell’articolo 83 del Codice dei Contratti Pubblici, può riguardare unicamente le irregolarità relative alla documentazione amministrativa, con espressa esclusione di quelle afferenti all’offerta economica e all’offerta tecnica. IL TAR Lazio evidenzia pertanto che non è consentito il ricorso al soccorso istruttorio per ovviare a una carenza relativa anche…